Donna di 70 anni partorisce due gemelli: è la mamma più anziana d'Africa

Donna di 70 anni partorisce due gemelli: è la mamma più anziana d’Africa

Condividi

Una donna ugandese di 70 anni ha dato alla luce due gemelli dopo essere rimasta incinta grazie al trattamento di fecondazione in vitro. Lo ha annunciato l’ospedale dove ha ricevuto le cure. Safina Namukwaya è diventata la donna più anziana a partorire in Africa dopo aver dato alla luce un bambino e una bambina mercoledì pomeriggio, ha riferito il Women’s Hospital International and Fertility Center nella capitale ugandese di Kampala.

LEGGI ANCHE

I medici dell’ospedale hanno detto che la madre e i suoi due bambini stanno bene dopo il parto cesareo. “Questa storia non riguarda solo il successo medico; si tratta della forza e della resilienza dello spirito umano”, ha detto l’ospedale. La signora Namukwaya ha detto al canale NTV che questo era il suo secondo parto in tre anni, dopo aver dato alla luce una bambina di nome Sarah nel 2020.

Mamma a 70 anni, l’anziana abbandonata dal marito

La madre ha detto di aver avuto alcune complicazioni e difficoltà durante la gravidanza, incluso il fatto che il padre dei suoi figli l’avesse lasciata. “Agli uomini non piace sapere che avrai più di un figlio”, dice la signora Namukwaya. “Anche dopo il mio ricovero, il mio uomo non si è mai fatto vivo”. La signora Namukwaya ha affermato che in passato ha subito aborti spontanei, ha perso il marito negli anni ’90 e ha dovuto affrontare lo stigma all’interno della sua comunità per non avere figli.

“Mi insultavano perché ero sterile”

La signora Namukwaya aveva rivelato, dopo la nascita del suo primo figlio, di essere stata giudicata per non aver partorito dopo 40 anni di tentativi.
“Molte persone mi hanno giudicata e insultata perché sono sterile, ma ho deciso di lasciare tutto a Dio Onnipotente che ha finalmente risposto alle mie preghiere”, ha detto poco dopo la nascita della sua prima figlia nel 2020. Sebbene il caso della signora Namukway sia raro, non è la prima volta che una donna partorisce in età più avanzata.

La mamma più anziana è una indiana di 74 anni

Nel 2019, Erramatti Mangayamma, indiana, ha dato alla luce due gemelli tramite fecondazione in vitro all’età di 74 anni, diventando la madre più anziana del mondo. Mangayamma, dello stato di Andhra Pradesh, ha dato alla luce due bambine sane con il marito di 57 anni, Sitarama Rajarao al suo fianco. Si ritiene che la maggior parte della procedura sia stata finanziata dalla clinica Ahalya IVF, nella città di Guntur, poiché i medici sapevano che sarebbe stato un risultato storico.

Mangayamma non ha altri figli ed è entrata in menopausa 30 anni fa. Ma suo marito Rajarao è morto di infarto nel 2020 all’età di 84 anni. Il precedente detentore del record per la madre più anziana del mondo era Bousada de Lara, che aveva 66 anni quando diede alla luce due gemelli, Christian e Pau, nel dicembre 2006. De Lara ha ammesso di aver mentito sulla sua età per ricevere un trattamento di fertilità in una clinica privata a Los Angeles, per il quale ha pagato circa 30mila euro.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE CURIOSE


Seguici anche su Google News: clicca qui
Photo Credits: TikTok