... ... I feretri degli attori di Star Trek persi nello Spazio per l'eternità
I feretri degli attori di Star Trek persi nello spazio per l'eternità

I feretri degli attori di Star Trek persi nello Spazio per l’eternità

Condividi

Gli attori della serie tv Star Trek deceduti non hanno potuto essere dispersi sulla Luna come avevano chiesto e sono ora persi nello Spazio. Le ceneri del cast della serie televisiva Star Trek sono destinate a fluttuare nello spazio per l’eternità dopo che un tentativo fallito. I capi missione del lander Peregrine, che avrebbe dovuto portarli sulla Luna, hanno abbandonato i piani per dare loro un luogo di riposo finale sul satellite dopo che la loro navicella spaziale ha avuto problemi di perdita di carburante. Hanno ammesso che il primo lander lunare lanciato dagli Stati Uniti non sarà in grado di atterrare in sicurezza. La decisione di portare ceneri di persone sulla Luna, peraltro, aveva fatto arrabbiare i nativi americani (qui spieghiamo il perché).

LEGGI ANCHE

Attori Star Trek persi nello Spazio

Il Peregrine trasportava le ceneri dell’attore DeForest Kelley, (Dr McCoy), James Doohan (Scotty) e la star del tenente Uhura Nichelle Nichols. Potrà operare solo per poche ore vista l’energia rimasta. Il suo obiettivo ora è portare il più lontano possibile dalla Terra il suo carico di leggende della fantascienza a bordo. Astrobotic, la società americana dietro il progetto, aveva detto che il velivolo aveva completato una “manovra improvvisata” per puntarsi verso il Sole per ricaricare le batterie. Ma in seguito hanno annunciato che i suoi propulsori avevano una autonomia di sole 40 ore.

Il velivolo trasportava anche i resti di tre ex presidenti degli Stati Uniti e del creatore di Star Trek Gene Roddenberry. Era stato lanciato lunedì dal Kennedy Space Center in Florida, negli Stati Uniti. Il figlio di Gene, Rod Roddenberry, aveva detto: “Vedo sinceramente tutto questo come una cosa incredibilmente bella e simbolica. Tutti vanno dove nessuno è mai andato prima”.

Fallita la missione privata per andare sulla Luna

In una serie di aggiornamenti forniti poche ore dopo la diffusione della notizia del problema, la società proprietaria del razzo ha pubblicato su X: “Il team ritiene che la probabile causa dell’instabile puntamento del sole sia un’anomalia della propulsione che, se dimostrato vero, metterebbe a rischio la capacità della navicella spaziale di atterrare dolcemente sulla Luna. Sfortunatamente, sembra che il guasto all’interno del sistema di propulsione stia causando una grave perdita di propellente. Il team sta lavorando per cercare di stabilizzare questa perdita, ma data la situazione, abbiamo dato la priorità a massimizzare la scienza e i dati che possiamo acquisire. Stiamo attualmente valutando quali profili di missione alternativi potrebbero essere fattibili in questo momento”.


Seguici anche su Google News: clicca qui
I feretri degli attori di Star Trek persi nello spazio per l'eternità I feretri degli attori di Star Trek persi nello spazio per l'eternità
Photo Credits: X
I feretri degli attori di Star Trek persi nello spazio per l'eternità I feretri degli attori di Star Trek persi nello spazio per l'eternità
Photo Credits: X
I feretri degli attori di Star Trek persi nello spazio per l'eternità I feretri degli attori di Star Trek persi nello spazio per l'eternità
Photo Credits: X
I feretri degli attori di Star Trek persi nello spazio per l'eternità I feretri degli attori di Star Trek persi nello spazio per l'eternità
Photo Credits: X
I feretri degli attori di Star Trek persi nello spazio per l'eternità I feretri degli attori di Star Trek persi nello spazio per l'eternità
Photo Credits: X