Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno

Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l’anno

Condividi

Un adolescente tedesco (ha 17 anni) senza una casa vive praticamente sul treno: sale a bordo la sera, dorme e la mattina dopo è al lavoro. E non ha intenzione di fermarsi. Il nomade digitale Lasse Stolley vive sui treni, in tutta legalità, e percorre circa mille km al giorno in tutta la Germania a bordo dei treni della Deutsche Bahn. Viaggia in un comfort sorprendente: trascorre il suo tempo in prima classe, dorme sui treni notturni e fa colazione nei lounge della DB. Fa anche la doccia nelle piscine pubbliche e nei centri ricreativi.

LEGGI ANCHE

E senza casa e vive sul treno in prima classe

Di professione fa il programmatore e per giaggiare una tessera ferroviaria annuale illimitata. Tecnicamente non ha una dimora fissa, ma sembra apprezzare il modo in cui vive la sua vita, che condivide regolarmente sul suo blog, Life on the Train. Ha deciso di vivere su un treno a sedici anni, con i giorni di scuola alle spalle e il “mondo intero aperto”.

Ha detto: “Vivo sul treno come nomade digitale ormai da un anno e mezzo. Di notte dormo sul treno in movimento Intercity Express (ICE) e di giorno mi siedo su un sedile, a un tavolo e Lavoro come programmatore, circondato da tanti altri pendolari e passeggeri. Viaggio da un capo all’altro del paese. Sto esplorando tutta la Germania”.

“Sto viaggiando in tutto il Paese”

“Ho deciso di vivere su un treno quando avevo 16 anni. I giorni della scuola erano ormai alle mie spalle e il mondo intero si era aperto davanti a me. Così, nell’estate del 2022, ho deciso di cedere alla mia voglia di viaggiare, lasciare la vita dei miei genitori casa nello Schleswig-Holstein alle spalle e intraprendi una grande avventura.

Ha inoltre dichiarato: “Se ho voglia di andare al mare, al mattino prendo il treno verso nord. Se desidero il trambusto della grande città, allora cerco un collegamento con Berlino o Monaco. Oppure Prendo il treno espresso per le Alpi per un’escursione. Con l’app organizzo la prossima coincidenza la sera e dormo mentre corro lungo i binari verso la mia destinazione. Non ho un posto dove ritirarmi. La mia casa è il treno”.

Per Lasse, questo stile di vita unico costa circa poco più di 9mila euro all’anno. Tuttavia, deve assicurarsi di prendere il treno notturno ogni notte o, se le cose non vanno per il verso giusto, è costretto a riprogrammarlo perché all’improvviso non arriva. I suoi genitori hanno avuto bisogno di molta persuasione per accettare la sua decisione, ma una volta che si sono resi conto che era un modo legale di vivere la sua vita, hanno accettato.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE CURIOSE


Seguici anche su Google News: clicca qui
Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno
Photo Credits: Facebook
Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno
Photo Credits: Facebook
Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno
Photo Credits: Facebook
Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno
Photo Credits: Facebook
Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno
Photo Credits: Facebook
Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno
Photo Credits: Facebook
Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno Senza casa vive in treno (in prima classe) e spende solo 9mila euro l'anno
Photo Credits: Facebook