Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico

Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico

Condividi

Un uomo di New York sta “lottando” contro la burocrazia perché gli hanno sequestrato il suo particolare animale domestico: un alligatore. Il suo rettile da 350 kg è stato portato via dagli agenti federali. Lui ha denunciato di essere stato trattato come un boss della droga. Tony Cavallaro ha raccontato la storia al New York Post e dice di essere fiducioso visto che “migliaia di sostenitori” lo aiuteranno a riconquistare l’alligatore di 34 anni Albert che è stato sequestrato dagli operatori del Dipartimento statale di conservazione ambientale la settimana scorsa.

LEGGI ANCHE

“Mio Dio, mi fanno sembrare un signore della droga, come Escobar”, ha detto Cavallaro. “Che motivo hanno per arrivare a questo estremo?” ha detto al Post. “Sono arrivati armati fino ai denti, sembravano dovessero arrestare un boss della droga o sventare un attacco terroristico”. E’ stata anche aperta una petizione online per far tornare Albert a casa. Oltre 100.000 le firme raccolte, e i sostenitori hanno iniziato a produrre magliette e adesivi per paraurti “Free Albert” per spargere la voce e sostenere la battaglia legale di Cavallaro.

Accusato di far accarezzare l’alligatore alla gente

Gli agenti del DEC (protezione ambientale) si sono presentato a casa di Cavallaro ad Amburgo, un sobborgo a circa 15 miglia a sud del centro di Buffalo, il 13 marzo con un mandato in cui affermava che aveva “permesso alle persone di entrare in acqua per accarezzare l’alligatore non protetto”. Dopo aver serrato le mascelle di Albert, gli agenti hanno caricato l’alligatore lungo oltre 3 metri in un furgone e lo hanno portato in una casa temporanea con un custode autorizzato.

“Il mio povero alligatore, non sa cosa sta succedendo. È un gigante così gentile, è incredibile”, ha detto Cavallaro. Cavallaro ha detto di possedere Albert da quando l’alligatore aveva solo 2 mesi, e dopo anni passati a mostrarlo in “spettacoli educativi” ha ritirato l’anziano animale in un grande recinto al coperto. Il lussuoso recinto era completo di laghetto, finestre specializzate e illuminazione, che ha collegato alla sua casa, ha detto.

La voce sulla presenza dell’insolito animale domestico si è diffusa in tutto il quartiere, e poi in tutta la comunità di Buffalo, portando a visite di curiosi a cui Cavallaro di tanto in tanto permetteva di entrare nel recinto e dare una pacca ad Albert – e talvolta addirittura saltare nella piscina dell’alligatore con lui. Sono state quelle visite che presumibilmente hanno portato il DEC ad agire, sostenendo che Cavallaro stava “mettendo seriamente in pericolo il pubblico”.

“Alligatore pericoloso, è anche cieco”

I funzionari lo hanno anche denunciato per aver tenuto Albert senza permesso dal 2021 – ma Cavallaro ha detto di averne uno da anni ma ha incontrato resistenza quando ha cercato di collaborare con il DEC per rinnovarlo dopo che le leggi sulla proprietà degli animali sono cambiate.
Cavallaro ha ammesso di aver permesso ad alcune persone di accarezzare e nuotare con Albert – c’è una foto di sua madre in piedi accanto all’alligatore in primo piano sul suo Facebook – ma insiste di non aver mai messo nessuno in pericolo e ha negato con veemenza le affermazioni dei funzionari secondo cui l’animale è cieco.

Albert ama le coccole

“[Albert] ama la compagnia e immagino di aver lasciato che la mia compassione interferisse con la legge. Ma non ho mai messo in pericolo nessuno”, ha detto Cavallaro. Aggiungendo che non permetteva a nessuno di avvicinarsi all’alligatore che non conosceva e di cui non si fidava. Cavallaro, che ha descritto Albert come dotato di una “grande personalità” e amante delle coccole, dice che tutti coloro che incontrano l’alligatore sanno che è innocuo.

LEGGI ALTRI ARTICOLI DI ANIMALI


Seguici anche su Google News: clicca qui
Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico
Photo Credits: Facebook
Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico
Photo Credits: Facebook
Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico
Photo Credits: Facebook
Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico
Photo Credits: Facebook
Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico
Photo Credits: Facebook
Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico
Photo Credits: Facebook
Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico Sequestrato alligatore in casa, proprietario protesta: è un animale domestico
Photo Credits: Facebook