Re Carlo con la sua prostata ha protetto Kate

Dopo il tumore Re Carlo abdica? Sono 7 le persone che possono sostituirlo

Condividi

Re Carlo dopo la diagnosi di tumore abdica? E’ la domanda che si fanno molti sudditi in queste ore. Finora re Carlo non ha mai avuto bisogno di chiedere a qualcuno della famiglia Reale di sostituirlo quando è andato all’estero o mentre si sottoponeva a cure mediche, ma ha sette persone su cui può contare. A diciassette mesi dall’inizio del suo regno, il Re potrebbe chiamare qualcuno che lo sostituisca poiché gli è stato diagnosticato un cancro. Il Palazzo non ha detto il tipo di cancro ma ha confermato che non è tumore alla prostata che aveva trattato chirurgicamente la scorsa settimana.

LEGGI ANCHE

Re Carlo abdica per il tumore?

Gli esperti di casa Reale inglese rassicurano, Re Carlo non abdica. Buckingham Palace ha annunciato che Re Carlo si ritirerà da alcuni impegni pubblici mentre riceverà cure per il cancro. E finché resterà sul trono, il Re avrà bisogno del sostegno degli altri membri della famiglia per portare a termine tutti i suoi impegni e le incombenze quotidiane.

Attualmente ci sono sette consiglieri di stato, membri della famiglia reale che possono sostituire il monarca se è all’estero o non sta bene. Sono anche inclusi sia Harry, Duca di Sussex, che vive in California dopo essersi dimesso dalla carica di reale lavoratore, che Andrea, Duca di York caduto in disgrazia dopo lo scandalo Epstein.

Il principe Harry tornerà a casa per vedere suo padre, ha confermato una fonte. “Il duca ha parlato con suo padre della sua diagnosi. Nei prossimi giorni si recherà nel Regno Unito per vedere Sua Maestà”, ha detto la fonte vicina ad Harry.

Ecco chi può sostituire Re Carlo

I reali che possono sostituire il re sono la regina e i quattro adulti più anziani in linea di successione: il principe William, Harry, Andrea e la principessa Beatrice. Ma si pensa che a nessuno di loro verrà chiesto di sostituire il re in modo formale poiché Carlo ha annunciato che lavorerà dietro le quinte sugli affari di Stato.

Ciò includerà probabilmente il suo incontro settimanale con il primo ministro Rishi Sunak, che di solito si tiene di mercoledì, e le riunioni periodiche del Consiglio privato. Solo i “membri attivi” della famiglia reale saranno chiamati a ricoprire il ruolo di consiglieri di Stato, escludendo dalla lista il principe Andrea e il principe Harry. Invece, la principessa Anna ed Edoardo (fratelli del Re) possono essere chiamati a prendere il loro posto. Entrambi erano in precedenza consiglieri di stato prima di essere superati nell’ordine di successione.

Il principe Andrea, duca di York, si è ritirato dai doveri reali dopo che la sua associazione con il molestatore sessuale americano Jeffrey Epstein è diventata pubblica. Il principe Harry, duca di Sussex, vive con la sua famiglia negli Stati Uniti e si è ritirato dall’essere un “reale lavoratore”. Per legge, i consiglieri di stato devono avere un domicilio nel Regno Unito, ma Harry non ha alcun indirizzo qui dopo essersi ritirato dalle sue funzioni ufficiali.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI MONDO


Seguici anche su Google News: clicca qui
Photo Credits: TikTok